Codice Civile


LIBRO TERZO
Della proprietà
TITOLO VI
Delle servitù prediali
CAPO V
Dell'esercizio delle servitù

Art. 1067

Divieto di aggravare o di diminuire l'esercizio della servitù
TESTO A FRONTE

I. Il proprietario del fondo dominante non può fare innovazioni che rendano più gravosa la condizione del fondo servente.

II. Il proprietario del fondo servente non può compiere alcuna cosa che tenda a diminuire l'esercizio della servitù o a renderlo più incomodo.


GIURISPRUDENZA

Aggravamento della servitù di passaggio - Nozione - Tollerabilità dell'accresciuto peso a carico del fondo servente - Parametro di valutazione - Oggettiva prevedibilità dei bisogni del fondo dominante al tempo della costituzione della servitù.
In tema di servitù di passaggio, ed in mancanza di chiare limitazioni ricavabili dal titolo, non ogni mutamento di destinazione o trasformazione del fondo dominante, tale da determinare un maggiore traffico di persone sul fondo servente, costituisce di per sé un aggravamento della servitù, ma solo quei mutamenti o quelle trasformazioni che sono idonei, considerato lo stato dei luoghi, ad aumentare il transito di persone in maniera dannosa per il fondo servente, dando luogo a molestie che, secondo la comune valutazione, siano più gravose in quanto necessarie per soddisfare bisogni del fondo dominante non oggettivamente prevedibili al tempo della costituzione della servitù. (massima ufficiale) Cassazione civile, sez. VI, 16 Dicembre 2021, n. 40319.