La Responsabilità del Medico


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 9187 - pubb. 27/06/2013

Punibilità dai confini equivoci quella risultante dalla Legge cd. Balduzzi: Milano manda in Consulta l’art. 3 legge 189/12

Tribunale Milano, 21 Marzo 2013. Est. Giordano.


Responsabilità penale del medico – Legge cd. Balduzzi (l. 189/2012) – Limite della colpa lieve – Questione di legittimità costituzionale (Art. 3 Legge 189/12).



L’art. 3 d.l. 158/12 conv. da l.189/12 detta una non punibilità dai confini equivoci, non delimitabile con la mera interpretazione, esclusiva per tutti gli esercenti la professione sanitaria, per qualsiasi reato colposo, non definendo la colpa lieve, non identificando le linee guida, le buone prassi e le autorità che dovrebbero codificarle, avvilendo la libertà di scienza, discriminando in modo ingiustificabile tra operatori pubblici sanitari e non sanitari, tra operatori sanitari e non, che si occupano dei medesimi beni giuridici: una norma ad professionem da cui sorgono dubbi sul rispetto dei principi costituzionali ex artt. 3, 24, 25, 27, 28, 32, 33, 111 cost. (Il Tribunale di Milano, in composizione monocratica, visti gli artt. 134 cost. e 23 legge 87/53 dichiara rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell'art. 3 d.l. 158/12 conv. da l.189/12 in relazione agli artt. 3, 24, 25, 27, 28, 32, 33, 111 cost.). (Giuseppe Buffone) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Giuseppe Buffone



Il testo integrale