Diritto Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 988 - pubb. 01/10/2007

Avvocati, indennità di maternità e successione di leggi nel tempo

Appello Milano, 17 Luglio 2007. Est. Laura Trogni.


Cassa di Previdenza Forense – Indennità di maternità – Fattispecie costitutiva della prestazione – Successione di leggi nel tempo – Individuazione del regime applicabile.



Al fine della corresponsione della indennità di maternità erogata dalla Cassa Nazionale di Assistenza e Previdenza Forense, nel caso di successione di leggi nel tempo che regolano in moda diverso la prestazione, si avrà riguardo al parto e non al momento della presentazione della domanda e ciò in quanto occorre non confondere gli elementi costitutivi del diritto dalla domanda che il beneficiario della prestazione ha l’onere di proporre per attivare il riconoscimento della stessa. La disciplina precedente più favorevole sarà quindi applicabile nel caso l’evento della nascita si verifichi prima dell’entrata in vigore della nuova legge anche qualora la domanda venga proposta dopo l’evento sotto il vigore della legge nuova. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Il testo integrale