Diritto dei Mercati Finanziari


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 15851 - pubb. 30/09/2016

Il diritto di recesso deve essere ben visibile e di facile comprensione per l’investitore

Appello Bologna, 13 Luglio 2016. Pres., est. Emilia Salvatore.


Piano finanziario “My Way” - Diritto di recesso ex art. 30 TUF -  Caratteristiche della previsione relativa alla facoltà di recesso e rispetto del requisito di legge



La clausola di recesso inserita nel prospetto informativo dei fondi comuni di investimento, che attiene ad una parte della più ampia operazione di investimento che caratterizza il piano finanziario “My Way”, è inidonea ad informare l’investitore della facoltà di recedere ex art. 30 TUF dall’intero contratto. Considerato l’elevato livello di tutela che deve essere garantito ai consumatori, ex art. 38 della Carta dei diritti fondamentali della UE, l’avviso concernente il diritto di recesso deve essere ben visibile e di facile comprensione per l’investitore. (Giovanni Cedrini) (riproduzione riservata)


Segnalazione degli Avv.ti Giovanni Cedrini e Maura Vadalà – Cedrini & Zamagni Studio Legale – Axiis 


Il testo integrale