Diritto del Lavoro


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 26152 - pubb. 11/11/2021

Giurisdizione e disciplina applicabile al rapporto di lavoro prestato in Italia da personale civile italiano presso una base militare USA e alle dipendenze delle forze armate americane

Cassazione Sez. Un. Civili, 22 Ottobre 2021, n. 29556. Pres. Raimondi. Est. Mancino.


Rapporto di lavoro svolto in Italia presso una base militare USA alle dipendenze delle forze armate americane - Controversia relativa - Giurisdizione e disciplina applicabile - Del giudice dello Stato di soggiorno - Fondamento



In tema di controversie relative ad un rapporto di lavoro prestato in Italia da personale civile italiano, presso una base militare USA e alle dipendenze delle forze armate americane, e quindi di uno dei Paesi aderenti alla NATO, sussiste la giurisdizione del giudice italiano, trovando applicazione l'art. 9 della Convenzione di Londra del 19 giugno 1951, resa esecutiva in Italia con la l. n. 1355 del 1955, secondo cui le condizioni di impiego e di lavoro delle persone assunte per i bisogni locali di manodopera - in particolare per quanto riguarda il salario, gli accessori e le condizioni di protezione dei lavoratori - al fine del soddisfacimento di esigenze materiali (cd. personale a statuto locale), sono regolate conformemente alla legislazione in vigore nello Stato di soggiorno; né tale disciplina speciale è stata derogata dall'art. 11, comma 2, lett. c), della Convenzione di New York sulle immunità giurisdizionali degli Stati e dei loro beni che, nelle disposizioni finali, ha fatto salvi gli accordi internazionali già vigenti tra gli Stati Parti su materie analoghe all'oggetto della Convenzione medesima. (massima ufficiale)


Il testo integrale