Crisi d'Impresa e Fallimento


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 26166 - pubb. 13/11/2021

Revocatoria di rimesse in conto corrente e prova della presenza di insoluti con riferimento ai titoli presentati all’incasso

Tribunale Padova, 07 Ottobre 2021. Est. Longhi.


Revocatoria fallimentare – Rimesse in conto corrente bancario – Operazioni relative a fatture insolute – Onere dalla prova – CTU



Allo scopo di sostenere la non revocabilità di rimesse su conto bancario relative a fatture rimaste insolute, l’istituto di credito ha l’onere di dimostrare tale circostanza, soprattutto quando il CTU riferisca dell’incertezza in ordine a tali poste a causa della difficoltà di abbinare gli addebiti insoluti con le relative operazioni di anticipazione. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Il testo integrale